QNlocal: Docker, Continuous Integration, WordPress e milioni di visite. Si è possibile!

Uno stagionato stack LAMP come WordPress mixato all’avvento del Cloud Computing e di Docker ha permesso di ottenere un cocktail dalle massime prestazioni, massima facilità di manutenzione e massima scalabilità ed ottimizzazione dei costi, senza rinunciare ad un comodo ambiente di sviluppo locale. Sull’esigenza di poter avere un unica piattaforma capace di ospitare tante testate giornalistiche locali è nato QNlocal: Un sistema editoriale con un codice unico (WordPress + tema sviluppato ad Hoc) che gira in un container, orchestrato dal progetto Praxis di Convox su AWS. Parleremo del setup che permette di creare base dati, distribuzioni cloudfront e S3 buckets per gli asset statici e per il backup. Il tutto con un paio di comandi.

Un sistema di continuous integration che permette un ciclo di testing e sviluppo.

Verranno illustrati gli aspetti tecnici, quelli di automazione, di manutenzione e di setup di una testata locale. Verrà inoltre mostrata l’evoluzione della piattaforma che si sta attuando basata sull’esperienza acquisita dopo un anno dalla messa in produzione.